Tutto ebbe inizio in quella fredda giornata del dicembre 2012...

Anni fa, partecipai ad una iniziativa benefica alquanto toccante, organizzata dal Presidente dell'Associazione Nazionale Carabinieri di Monza, Vito potenza, in collaborazione con l'Arma in servizio in quella Città, presso il reparto di Oncologia Pediatrica dell’Ospedale San Gerardo; il mio piccolo contributo, era stato quello di seguire due classi terze, della scuola secondaria di primo grado, del Collegio A.Volta di Lecco, in un percorso di arteterapia, sfociato nella realizzazione di biglietti augurali, che avevano il compito di accompagnare i doni che l’ANC di Monza, con l’Arma in servizio, avrebbero portato in occasione del Santo Natale 2012, ad ogni piccolo paziente ricoverato. Non sto in questa sede a descrivere quanto emozionante fu questa esperienza, in un reparto che già conoscevo, ma che in quell'occasione vissi per la prima volta nelle vesti di madre, ma ciò che vorrei condividere, è l’attenzione e la cura, con cui i membri dell’ANC e dell’Arma, passando di letto in letto, regalarono ad ogni bimbo, quello che non era solo un dono materiale, ma era un sorriso amico, di speranza e di condivisione e di riflesso, di sostegno e vicinanza a tutti quei genitori, che accanto ai loro bambini, lottavano contro le sofferenze causate dalla malattia. La mia storia con l’ANC e con l’Arma in servizio, è iniziata tra le pareti di quel luogo, dove la sofferenza regna incontrastata, ed io non ho potuto non ringraziarli per avermi concesso di vivere questa esperienza, che tutt’ora è un ricordo vivo e presente nella mia memoria, nell’unico modo in cui forse riesco ad esprimere al meglio i miei sentimenti: con i colori. 

 
Quel quadro, appeso alla parete della sede ANC di Monza, donato in segno della mia gratitudine, ha segnato per me l’inizio di un percorso, che mi sta consentendo di sviluppare la mia parte artistica e quella professionale. Attraverso l’ANC, ho imparato a conoscere e ad apprezzare sempre maggiormente,  la grande famiglia dell'Arma dei Carabinieri e sono entrata in contatto con situazioni che mi hanno permesso di farmi conoscere come artista, dedicando proprio all'Arma, molte delle mie opere. 

OPERE

WORK IN PROGRESS

0
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google+ Icona sociale
  • Facebook Icona sociale