• Luisa Colombo

Riflessioni di una notte di mezza estate


Cmq... ci ho pensato molto e sono giunta alla conclusione, che amare, sia quella cosa che in assoluto, richiede più coraggio!

Si, perché di odiare sono capaci tutti. Ognuno di noi è maestro a riempirsi l’animo di rabbia e di rancore; tutti ce la fanno, non si sa come, ma pare che chiunque ci riesca, a colpire e ferire con violenze, fisiche e psicologiche, sempre più inammissibili!

Ma ad amare...ad amare no, perché costa fatica, sacrificio e dedizione!

Perché ancora la maggior parte della gente, non ha compreso che saper amare, è come possedere una fonte di ricchezza inesauribile; perché l’amore arricchisce chi lo dona e rende poveri chi ostinatamente lo rifugge.

Perché l’amore è gratuito, incondizionato e non vuole nulla in cambio e forse proprio per questo, non va di moda in questa società, fatta di apparenza e di finzione, dove tutto ha un costo e un prezzo, e anche se molti lo spacciano e lo esibiscono, difficilmente si tratta di quello vero! Si, perché amare è una cosa da coraggiosi e farlo fa bene, ma ti mette di fronte a prove che spaventerebbero anche il più forte di guerrieri.

Se ami non puoi farlo a rate, dosando il sentimento come si contano le gocce di un medicinale!

Se ami non ci sei tu al primo posto, mai!

Se ami diventi il migliore equilibrista, in bilico tra gli impegni, il lavoro e la vita, che senza fune di sicurezza, si muove sopra un burrone.

Certo che è più facile odiare che amare...basti pensare quanto più facile sia dare una sberla, che una carezza!

Quanto più facile sia sbroccare ed inveire, che abbracciare.

Quanto purtroppo sia più facile insultare, che dire ti voglio bene, figuriamoci dire ti amo.

Eh si, perché l’amore non è roba da duri, è cosa da coraggiosi!

L’amore non ha bisogno di certificazioni o dichiarazioni, gli serve solo il permesso del cuore...un cuore che sia grande, forte e capace di darsi fino alla sua più piccola cellula.

Amare è un atto che dona libertà, che rende immortali, che fa vivere e non uccide; un atto eroico di questi tempi.

Amare è quella cosa strana , quasi aliena,che ti fa apprezzare i difetti più dei pregi.

È quella cosa che ti impedisce di annientare un figlio adolescente, quando ti risponde come se tu fossi l’ultimo degli imbecilli rimasto sul pianeta!

È quella cosa, che nonostante la durezza della realtà, ti fa sorridere, cantare e sognare.

Amare è l’opposto di odiare, anche se tutti e due sono all’infinito...amare fa vivere, odiare uccide e nessuno può vivere senza amore, sarebbe un’illusione che sfocia in una inevitabile ed inarrestabile solitudine con cui, prima o poi, si dovranno fare i conti! (iCdL)

0 visualizzazioni
0
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google+ Icona sociale
  • Facebook Icona sociale