Biografia Luisa Colombo

Luisa Colombo, artista Malgratese, realizza le sue opere con lo pseudonimo “I Colori di Luisa”. Cresce artisticamente coltivando la sua grande passione per la pittura e per l’espressione artistica.  

Socialmente impegnata, ha intrapreso un percorso di conoscenza interiore, rapportandolo all’arte, con le esperienze maturate presso le scuole di formazione Lyceum-Vitt3 e Mapp – Botteghe d’Arte, dell’ospedale Niguarda di Milano, dove ha conseguito la specializzazione in arteterapia clinica.

È ideatrice di molteplici progetti, che conduce personalmente, all'interno di scuole ed istituti di ogni ordine e grado ed in collaborazione con enti, che si occupano di prevenzione di bullismo, abusi,  diabete giovanile di tipo uno e altre problematiche di notevole rilevanza sociale.  

Fiori all'occhiello, sono la sua attività di Arteterapeuta all'interno della II Casa di Reclusione di Milano-Bollate, dove ha fondato  il gruppo "Oltre le Sbarre, Arteterapia in carcere", un progetto che offre ai detenuti, un aiuto concreto, attraverso la creatività e l'espressione artistica, contribuendo al percorso di riabilitazione e mettendo a disposizione mezzi espressivi, che consentano di esternare l’essenza più intima di una persona e il progetto "Crescere ad arte nella legalità", un percorso parallelo con approccio riparativo, in carcere e preventivo nelle scuole.

È stata ospite, presso la Sala Aldo Moro, Camera dei Deputati, in Roma, del convegno "Quarant'anni dall'approvazione della legge di riforma penitenziaria", dove ha presentato il suo libro “I colori della libertà. Strumento di riflessione e riabilitazione”, volume editato dalla Camera dei Deputati e scritto in collaborazione con l'On. Stefano Dambruoso, Questore della Camera e magistrato di fama internazionale.

Ha esposto presso la Villa Reale di Monza e Villa Bertarelli a Galbiate, i quadri realizzati a quattro mani con i detenuti del gruppo di arteterapia in carcere.

Luisa Colombo è coinvolta ed attiva, in numerose collaborazioni, tra le quali spicca quella con l’Associazione Nazionale Carabinieri di Monza, di cui è socia e attraverso cui ha creato un legame artistico con l'Arma in servizio; i suoi quadri sono infatti esposti nei Comandi Provinciali Carabinieri di Lecco, di Varese e di Monza.

Ha esposto nel recente passato in mostre personali, presso la Sala del Camino in Malgrate,  nel Castello Visconti di San Vito a Somma Lombardo e nella prestigiosa cornice di Villa Bertarelli a Galbiate.

La sua ricerca artistica si e' recentemente spinta anche nell'ambito della scrittura creativa; ha infatti sviluppato un metodo, che fonde pittura e scrittura. Su pagine di libri, da cui estrapola parole o frasi, crea  un'immagine, che dia senso alle parole evidenziate e su queste, costruisce un testo che si fonde con il dipinto realizzato, dando vita ad una serie di opere che fanno parte della collezione "Emozioni tra le righe". 

Luisa Colombo è un'artista che si racconta attraverso emozioni vere, che prendono vita attraverso le sue tele; le sue creature, come ama definirle.

0
  • Instagram Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Twitter Icon sociale
  • YouTube Icona sociale
  • Google+ Icona sociale
  • Facebook Icona sociale